venerdì 24 ottobre 2008

Dal fiume al reef...passando per il cuore.

Hennè lucido sulla pelle chiara:
inizia il viaggio nella terra della luce e del mistero.
***
Ho imparato cose che credevo di sapere.
Ho provato emozioni che non pensavo di meritare.
Ho scordato le domande e ho ascoltato le storie.
Con gli occhi chiusi ho sentito suoni e profumi.
Col cuore aperto ho visto colori e sorrisi.
Lo stupore mi ha tolto il fiato.
L'incenso e le spezie mi hanno rianimata.
Ho vissuto i secoli nel silenzio dei templi e l'oggi nel caos delle strade.
Ho diviso col mare il segreto della pace.
***
Il Nilo ha per me un dono speciale:
la conferma di una scelta,la certezza di una presenza
il suo volto tra gli altri, la sua voce fra tante
i suoi pensieri per farmi credere,le sue braccia per farmi riposare
il suo cuore vicino al mio, per convincerlo a battere ancora
il suo sorriso per i miei occhi,per far cessare il pianto.
***
Hennè sbiadito sulla pelle abbronzata:
il viaggio è finito, l'anima ringrazia.E c' è ancora vita.

2 commenti:

cristina ha detto...

beh!!!allora la disoccupazione è servita a regalarti un po' di tempo libero!!!

PiEffe ha detto...

Considerato che questo viaggio avremmo dovuto farlo a maggio e che ci avevamo rinunciato a causa del lavoro e che appena quel lavoro non l'ho avuto più la prima cosa che abbiamo pensato è stato:"Partiamo!"...