lunedì 9 maggio 2011

svuota-tasche e fiori di stoffa

Ieri sera non riuscivo a stare ferma e ho pensato di occupare il tempo e le mani in qualcosa di utile.

Siccome sono una di quelle che non butta mai niente, ho riciclato cartone, stoffa, lana e altri materiali di recupero trovati in giro per casa

Il risultato è stato questo lavoretto per la scrivania di mio marito.

7 commenti:

merendasinoira ha detto...

io anche non butto mai niente, ma son decisamente imbranata, così resta tutto in giro e basta! ^^

ps..come state? ;-)

PiEffe ha detto...

Non sono abituata alla disoccupazione, e sto approfittando di questo "fermo biologico" per scatenare la fantasia e sperimentare.
Stiamo bene, la mia pancia sembra uno dei tuoi panettoni: lievitazione uniforme e costante! Ne saresti orgogliosa!

merendasinoira ha detto...

:-) siine orgogliosa tu, è uno dei periodi più belli (uno dei primi, eh?!)

Micaela ha detto...

Ti ho scoperta per caso... ho visto che aspetti un bimbo e mi è venuta subito tenerezza...
ti potresti quasi definire una mamma-blogger, oltre che una blogger-creativa, sai!?
Benvenuta nel mondo delle panze e delle mamme....
se ti va fai un giro anche da me!

PiEffe ha detto...

ciao Micaela, sono passata dalle tue parti e ho ho avuto un assaggio della vita da mamma...

Azienda Agricola ed Agrituristica Cà Versa ha detto...

Ti invitiamo alla "Festa d'estate e del gusto" - Domenica 19 Giugno Santa Maria della Versa (PV) dalle 10.00 alle 17.30!! Non mancare!!

merendasinoira ha detto...

un abbraccio alla panzotta!:-)