giovedì 8 novembre 2007

Come i ragazzi di Jaques

"I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore"
J.Prevert

5 commenti:

patatrack ha detto...

ciaoo grazie per avermi linkata, sono contenta che il mio blog ti sia piaciuto, torna a leggermi quando vuoi...

Bulgakov ha detto...

Chi è questo? Dove è finito il fidanzato col pizzetto?

moticanus ha detto...

Non ci crederai ma leggo adesso i tuoi commenti alle mie foto. Grazie mille per la tua inventiva!!!

PiEffe ha detto...

antico proverbio cinese:i pizzetti vanno e vengono...i fidanzati restano...

PiEffe ha detto...

prego Moty, sono i tuoi scatti a svegliare la fantasia ! fanne altri che ti seguo a ruota !