mercoledì 5 dicembre 2007

pulizie di primavera...fuori-stagione

Lo so, non è primavera, è autunno, quasi inverno e fa freddo e tira vento e se lascio aperta la finestra poi sbatte e le pulizie con le finestre chiuse non si possono fare, ma io le faccio lo stesso.
Cambio casa, cambio letto, cambio cuscino, cambio vita:
manca poco e sono tutta un fermento.
E questa aria di novità mi fa venir voglia di cambiare look.

Non posso tagliare i capelli (LUI non me lo perdonerebbe)
Non posso tingerli (l'ultimo esperimento...no comment)
Non posso rinnovare il guardaroba (il bancomat ringhia)
Allora cambio template !!!
Economico, reversibile, divertente: rimedio soddisfacente
all' irrequietezza primaverile fuori-stagione.
Voglia di pulizia, di chiarezza: ecco fatto !!!

4 commenti:

digito ergo sum ha detto...

Ebbenvenuta allora a questa nuova vita, a quest'aria di freschezza che ti scalda dentro. Che ti fa guardare al domani con rinnovato stupore, con fare più lieve, con ottimismo e voglia di vedere cosa ti riserverà, il domani. Un abbraccio, di cuore

Daniela ha detto...

Secono me, non ce lo vuoi ammattere, ma mentre pittavi casa...ti è cascato il barattolone di intonaco sul pc!
Così è più solare!

PiEffe ha detto...

ho scritto ieri col vento e la pioggia, scrivo oggi col sole che scalda: il tempo è instabile e io lo seguo. L'equilibrio è rassicurante ma a volte noioso, l'irrequietezza è divertente ma a volte pericolosa : io saltello sul confine,sperando di non prendere una storta...

scorpio ha detto...

io voglio cambiare. Tutti, ad un certo punto, vogliono cambiare. La vita scorre come un fiume nel suo letto in discesa (di tanto in tanto va in piena e trabocca, fortunatamente o..meno!!)
Le parole di pieffe sono solari, luminose e io...da invidiosa, l'ammiro. Ciao